0574.584360 prato@mobiltravel.it

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato dei pagamenti, tracciare la conferma e puoi anche scrivere una recensione sul tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
*
*
Email*
Telefono*
Stato*
Privacy*
* Creare un account significa che accetti I termini e condizioni di vendita e la Privacy Policy.

Già iscritto?

Login
0574.584360 prato@mobiltravel.it

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato dei pagamenti, tracciare la conferma e puoi anche scrivere una recensione sul tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
*
*
Email*
Telefono*
Stato*
Privacy*
* Creare un account significa che accetti I termini e condizioni di vendita e la Privacy Policy.

Già iscritto?

Login

Islanda, luci del Nord: a caccia di Aurore Boreali dal 24 al 31 Marzo 2023

0
Prezzo
Da€ 1,800
Prezzo
Da€ 1,800
24 Marzo 2023
Quota bambino 2/12 anni in terzo letto
  • Quota adulto in camera doppia Quota adulto in camera doppia
  • Quota adulto in camera singolaQuota adulto in camera singola
  • quota adulto/bambino in camera tripla quota adulto/bambino in camera tripla

Prenota Ora

Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

2281


Hai bisogno di informazioni?

Chiamaci, potremo aiutarti nella scelta del tuo viaggio

0574 584360

prato@mobiltravel.it

8
Roma Fiumicino
Islanda
Max People : 15

L’Islanda è la terra delle manifestazioni geologiche, ogni luogo dove l’occhio si posi si possono vedere i risultati dell’evoluzione della Terra e dei cambiamenti termici.

 I colori Islandesi sono unici e rappresentano uno dei motivi principali per visitare questa isola del Nord.

Le tradizioni sono fortemente legate al passato, basti pensare che la lingua è la stessa utilizzata dai vichinghi più di 1000 anni fà.

L’Islanda è la terra del ghiaccio ma è anche la terra del fuoco, con i suoi numerosi geyser, stazioni geotermiche e manifestazioni vulcaniche.

In inverno i cieli si accendono grazie alla luce delle meravigliose Aurore Boreali che si possono osservare da fine ottobre a fine marzo.

Benvenuti in Islanda, connubio perfetto tra paesaggi, cultura ed avventura!

Dettagli del tour

Durante il nostro magico tour invernale scoprirete le meraviglie dell’Islanda e conoscerete la cultura di questo affascinante paese. Partite in cerca dell’Aurora Boreale e rilassatevi con un bagno nelle calde sorgenti termali della Secret Lagoon. Ammirate i Geyser iin eruzione, le cascate ghiacciate e la famosa laguna glaciale di Jökulsárlón, dalle cui acque emergono spettacolari iceberg. Questo programma è specificatamente realizzato per farvi godere al meglio le Luci del Nord che risplendono sui cieli d ́Islanda durante la stagione invernale. Grazie ai  pernottamenti sulla costa sud-occidentale dell’Isola (una delle aree migliori per ammirare le Aurore), sarà sufficiente metter piede fuori dal vostro albergo per provare ad avvistare l ́Aurora senza dover effettuare alcuna escursione!

(N.B. l ́Aurora è un fenomeno naturale non garantito )

 

Luogo di Partenza e Ritorno

Aeroporto Leonardo da Vinci Roma Fiumicino 

Orario di ritrovo

come da convocazione 

La quota comprende

  • Voli in economy class con Icelandair incluso franchigia di 23 kg per bagaglio in stiva e 8kg franchigia per bagaglio a mano
  • Noleggio minivan occupato da 7 persone modello Mercedes Benz Vito Tourer 4x4 o similare – il noleggio include: chilometraggio illimitato copertura danni da collisione senza franchigia, copertura furto senza franchigia, assicurazione terzi, tasse locali, tasse aeroportuali, assistenza 24/7 in caso di guasti ( ad eccezione delle negligenze) conducente aggiuntivo, GPS ( soggetto a disponibilità) rimborso totale franchigia in caso di rottura vetri, gomme o perdita chiavi )
  • Sistemazione in Hotel/Guesthouse/Factory come indicato in programma
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione per l’intera durata del viaggio ad eccezione dell’ultimo giorno dove il trattamento è di solo pernottamento ;
  • Assicurazione Multirischi: Annullamento con massimale di € 3.000,00 a persona Sanitaria con massimale di € 2.000.000,00 a persona Bagaglio con massimale di € 2.500,00 a bagaglio
  • Tasse aeroportuali
  • Accompagnatore Mobiltravel per l'intera durata del viaggio

La quota non comprende

  • Pasti e bevande non menzionati;
  • Mance
  • Spese personali
  • Facchinaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota include

Altre informazioni

Documenti di identità

Pur non aderendo all’UE, dal 2001 l’Islanda fa parte dell’area Schengen. I documenti di riconoscimento accettati sono il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio, che devono essere validi per tutto il periodo di permanenza in Islanda.

Vaccinazioni: nessuna vaccinazione è richiesta

Altre informazioni:

Minimo richiesto 12 partecipanti – Massimo 15 partecipanti

A 20 giorni dalla partenza vi verrà comunicato l’eventuale supplemento se il numero minimo non venisse raggiunto.

Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nella conferma. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni antecedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:

– Costi di trasporto, incluso il costo del carburante. Diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di imbarco o sbarco nei porti e negli aeroporti. Tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.

Itinerario

Giorno 124 Marzo 2023 ROMA FIUMICINO - REYKJAVIK

Incontro al banco check-in della Icelandair per il disbrigo delle formalità d’imbarco sul volo FI 563 delle ore 15.00 diretto a Reykjavik con arrivo
Previsto alle ore 18.45 locali. Disbrigo formalità doganali, ritiro dei bagagli
e trasferimento al banco Green Motion Car Hire per il ritiro del veicolo noleggiato
( modello Mercedes Benz Vito Tourer 4×4 o similare – il noleggio include: chilometraggio illimitato copertura danni da collisione senza franchigia, copertura furto senza franchigia, assicurazione terzi, tasse locali, tasse aeroportuali, assistenza 24/7 in caso di guasti ( ad eccezione delle negligenze) conducente aggiuntivo, GPS ( soggetto a disponibilità) rimborso totale franchigia in caso di rottura vetri, gomme o perdita chiavi ) Trasferimento all’Hotel Fron o similare. Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento in Hotel

Giorno 225 Marzo 2023 REYKJAVIK

Pernottamento e prima colazione in Hotel

Giornata dedicata alla visita della capitale islandese
La capitale più settentrionale del mondo è un insieme di edifici colorati, persone eccentriche e creative, design surreale e vita notturna vivace, con un’anima volubile. Considerate le dimensioni, per molti veri Reykjavik è una località incredibilmente cosmopolita: nonostante sia poco più di una cittadina per gli standard internazionali è ricca di musei interessanti, arte, ottimi ristoranti, bar e caffè alla moda. Basta guardare sotto la scintillante patina turistica per scoprire un popolo ingegnoso dall’innato senso estetico, con uno spirito comunitario d’altri tempi. Aggiungete uno sfondo di montagne innevate, un mare tumultuoso e l’aria limpidissima, e anche voi, come molti altri visitatori, finirete per innamorarvene perdutamente

Consigliata la visita della Vecchia Reykjavik , il cuore della capitale, nonchè il fulcro di molte visite guidate a piedi. Il quartiere ruota intorno al Tjornin, un laghetto nel centro città nelle cui vicinanze si trovano il Raohus (Municipio) e l’Alpingi (Parlamento). Il Museo Nazionale ospita delle splendide collezioni che offrono un quadro esauriente della storia e della cultura islandesi, dalla colonizzazione all’età moderna. Il mercoledì, sabato e la domenica, alle ore
11,00 si tengono visite guidate gratuite in lingua inglese. Il biglietto d’ingresso
( 2000kr=13,40€ ca) consente di entrare anche alla Casa della Cultura.
Nel pomeriggio la zona di Laugardalur offre la possibilità di un rigenerante bagno nella piscina termale, una passeggiata ai Giardini Botanici, una sosta al Cafè Flora o numerose possibilità di visitare mostre e gallerie d’arte.

Altra zona che merita di essere visitata è quella del Vecchio Porto. Fino a qualche tempo fa solo un porto di servizio, negli ultimi tempi il cosiddetto Vecchio porto di Reykjavik e l’adiacente quartiere di Grandi sono rifioriti, diventando una vera e propria attrazione ricca di gallerie d’arte, musei, cinema, e ottimi ristoranti.
Le occasioni per scattare belle foto sono molte, con i pescherecci ormeggiati, la sala da concerti Harpa ed i monti innevati in lontananza. Il quartiere Grandi, un tempo luogo dove veniva lavorato il pesce, offre adesso numerosi locali e negozi

Giorno 326 Marzo 2023 REYKJAVIK - THINGVELLIR – GEYSIR – GULLFOSS - HELLA ( 320 km ca )

Dopo la prima colazione in Hotel, partenza verso il Circolo d’Oro
Lasciata la capitale dopo ca 40km raggiungeremo il Parco Nazionale Thingvellir, dove l’antico parlamento islandese si è riunito per secoli sulle rive del più grande lago dell’isola. Proseguiremo quindi attraverso i terreni agricoli dell’interno per raggiungere l’area dei geyser. Ad attenderci l’attivissimo geyser Strokkur, che si esibisce ogni 5 o 10 minuti, con un getto di tutto rispetto ( tra i 15 ed i 30mt di altezza ) Seguendo il corso del fiume Hvita si raggiunge la spettacolare e maestosa cascata Gullfoss,( cascata d’oro ) una delle più impetuose dell’isola. Lungo il tragtto che ci sondurrà verso Selfoss sosteremo a Skálholt, la capitale d’Islanda durante l’epoca medievale, ora centro culturale con un’interessante chiesa. Condizioni meteo permettendo una volta giunti a Selfoss potremo optare per una deviazione verso la Valle di Þjórsárdalur (Thjorsardalur) che ospita due cascate:
la cascata Hjálparfoss è la prima che si incontra e anche la più facile da raggiungere: dalla strada 32 si stacca una piccola stradina che dopo soli 600 metri porta alla cascata. C’è un doppio salto in una bella apertura tra le rocce laviche. Nelle vicinanze della cascata (sulla strada 32, dopo la cascata) c’è un interessante punto panoramico.
La cascata Háifoss è la seconda che incontreremo. Per arrivare alla cascata la deviazione è invece più lunga e impegnativa: dalla strada principale si stacca una stradina sterrata di 7-8 km molto dissestata e piena di buche. La cascata però è molto bella e vale il viaggio. La zona è isolata,fredda e ventosa anche in estate.
Al termine delle visite proseguiremo quindi sulla strada 32 fino al suo ricongiungersi con la strada 26 che ci riporterà sulla Ring Road che percorreremo fino alla cittadina di Hella. Arrivo e sistemazione nelle camere riservate presso
l’Heistemar Guest House, un complesso di cottage che ci permetterà ( con un pò di fortuna ) di ammirare l’aurora boreale. Pernottamento in guesthouse.

Giorno 427 Marzo 2023 HELLA - COSTA MERIDIONALE E IL VULCANO EYJAFJALLAJÖKULL - PARCO NAZIONALE DI VATNAJOKULL – HOF ( km 250 ca )

Pernottamento e prima colazione in Hotel. Il viaggio prosegue lungo la riva meridionale. Questa parte dell’Islanda è sede del nuovo Lava Centre, un’esposizione didattica interattiva ad alta tecnologia che mostra l’attività vulcanica, i terremoti e la creazione dell’Islanda lungo un percorso di milioni di anni (visita facoltativa) Breve sosta per ammirare le cascate di Seljalandsfoss e Skogafoss. Proseguimento verso l’area del Parco Nazionale di Vatnajökull, che prende il nome dal più grande ghiacciaio d’Europa. La regione del parco Skaftafell è un sito di eccezionale bellezza, dominato dal ghiacciaio di Vatnajökull: sosta per la visita a Svinafellsjökull, per godere del panorama su una delle lingue glaciali che scendono dal Vatnajökull. Raggiunta Hof trasferimento all’Adventure Hotel
Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento

giorno 528 Marzo 2023 HOF – LA LAGUNA GLACIALE - HOFN ( km 117 ca )

Prima colazione in Hotel e partenza fino alla laguna glaciale Jökulsarlon dove si può godere di una vista mozzafiato di iceberg che galleggiano nella fantastica laguna glaciale. Ale sicuramente la pensa trascorrervi un paio d’ore, ammirando le meravigliose sculture di ghiaccio, osservando le foche o facendo un giro in barca. Gli iceberg che staccati dal ghiacciaio si dirigono verso l’atlantico, possono impiegare fino a cinque anni per uscire da questa laguna di 25kmq, profonda 260mt, sciogliendosi, congelandosi nuovamente e, di tanto in tanto, capovolgendosi con possenti tonfi che spaventano gli uccelli

Le gite sono suggestive ma non sono l’unico modo per avvicinarsi agli iceberg
È possibile ammirarli altrettanto da vicino camminando lungo la riva o nelle aree appositamente designate dove potremo salire per sulle basse alture per vedere la laguna da angolazioni meno turistiche.

Proseguiremo quindi percorrendo i magnifici 80km della Hringvegur per raggiungere Hofn. Lungo questo tratto di strada si susseguono una ventina di fattorie ( molte delle quali con i ghiacciai in cortile ) Tra le varie attività che le fattorie propongono sarà possibile organizzare una visita alle grotte , una gita in motoslitta sulla laguna o un’escursione a cavallo per ammirare la natura in tutto il suo splendore

All’arrivo a Hofn sistemazione nelle camere riservate presso la Milk Factory
Benchè non sia più grande di molti paesini europei, la città di Hofn ci apparirà come un metropoli dopo aver attraversato le lande deserte che la circondano
La sua posizione è davvero splendida , potremo scendere fino al mare e da li ammirare il Vatnajokull ed i suoi ghiacciai. Hofn ( significa porto ) basa la propria economia sulla pesca e la lavorazione del pesce ed è famosa per le humar
( spesso tradotte come aragoste quando in realtà sono scampi )

Pernottamento in fattoria.

giorno 6 29 Marzo 2023 HOFN – VIK ( Km 272 ca )

Prima colazione e partenza alla volta di Vik.
La piccola ed accogliente comunità di Vik è diventata un centro importante per un bellissimo tratto della costa meridionale. È la cittadina più a sud dell’Islanda ed anche la più piovosa ed è la base perfetta per visitare la bella spiaggia di basalto di Reynisfjara e le scogliere piene di pulcinella di mare . lungo la osta le onde bianche si abbattono sulla spiaggia nera e le scogliere scintillano di verde per tutta quella pioggia. Fare un passeggiata sulle sabbie nere ed ammirarne le straordinarie formazioni rocciose con le onde sonore dell’Oceano Atlantico è un’esperienza unica nel suo genere.

Pernottamento presso il Katla By Kea Hotels o similare

giorno 730 Marzo 2023 VIK – KEFLAVIK ( Km 223 ca )

Dopo la colazione in Hotel partiremo alla volta della penisola di Reykjanes per recarsi alla famosa Blue Lagoon ( Blaa Lonio ). Come Parigi ha la Torre Eiffel, l’Islanda ha questa sorgente termale dalle acque azzurre e lattiginose alimentata dalla centrale geotermica Svartsengi
In un magnifico campo di lava nera questa spa dalle acque azzurre , le torri argentate, le nuvole di vapore e la gente spalmata di fango bianco di silice, da si fa sentire in un altro mondo ( biglietto entrata a partire da 7000kr = € 47,00 ca entrata facoltativa )

Pernottamento a Keflavik presso l’Eldey Airport o similare

giorno 831 Marzo 2023 REYKJAVIK – ROMA FIUMICINO

Trasferimento in aeroporto in tempo utile alla riconsegna dei veicoli e disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo Icelandair FI 562 delle ore 08.30 diretto a Roma Fiumicino, dove l’arrivo è previsto per le ore 15,00 locali

Foto
Note sul viaggio
  • Questo tipo di viaggio in Islanda può subire variazioni del percorso a causa delle condizioni meteorologiche, condizioni delle strade e cause di forza maggiore. Tutti i partecipanti devono essere consapevoli di questa realtà e accettare di buon grado eventuali variazioni decise dalle guide e dettate dalla loro esperienza.

    Tutti i partecipanti devono sempre ricordare che l’Islanda è un Paese cosiddetto estremo quindi occorre porre la massima attenzione nell’effettuare le escursioni Un esempio che rende bene il concetto di pericolo è rappresentato dalle spiagge di sabbia nera di Reynisfjara vicino a Vik. La spiaggia è nota per le onde anomale e si registrano regolarmente casi di turistiche vengono soccorsi o annegano nella zona. Per quanto riguarda i ghiacciai non c’è da avventurarsi sul ghiaccio senza una guida locale esperta. I crepacci che si formano all’improvviso spesso non sono visibili, l’attività vulcanica può causare l’emissione di gas e le alluvioni  glaciali possono destabilizzare il ghiaccio   

Rolex Watch replica watches Rolex Watches Breitling Watches omega replica