0574.584360 prato@mobiltravel.it

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato dei pagamenti, tracciare la conferma e puoi anche scrivere una recensione sul tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
*
*
Email*
Telefono*
Stato*
Privacy*
* Creare un account significa che accetti I termini e condizioni di vendita e la Privacy Policy.

Già iscritto?

Login
0574.584360 prato@mobiltravel.it

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato dei pagamenti, tracciare la conferma e puoi anche scrivere una recensione sul tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
*
*
Email*
Telefono*
Stato*
Privacy*
* Creare un account significa che accetti I termini e condizioni di vendita e la Privacy Policy.

Già iscritto?

Login

Pasqua in Giordania: dal 05 al 12 Aprile 2023

0
Prezzo
Da€ 1,680
Prezzo
Da€ 1,680
5 Aprile 2023
Quota adulto in cabina/camera doppia - escluse tasse aeroportuali
  • Quota adulto in cabina/camera doppia - escluse tasse aeroportualiAvailable: 25 seats
  • Quota adulto in cabina/camera singola - escluse tasse aeroportualiAvailable: 25 seats
* Si prega di selezionare tutti i campi richiesti per procedere al passaggio successivo.

Prenota Ora

Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

1532


Hai bisogno di informazioni?

Chiamaci, potremo aiutarti nella scelta del tuo viaggio

0574 584360

prato@mobiltravel.it

8 giorni
Roma Fiumicino
Amman
Max People : 20

Pasqua in Giordania: Gran Tour della Giordania dal 05 al 12 Aprile 2023

Dettagli del tour

Benvenuti nel Regno fondato da Re Abdullah I al termine della prima guerra mondiale. Governato per 46 anni da suo nipote, il Re Hussein, fino al 1999, è quindi salito il trono il figlio Re Abdullah II. La Giordania è diventata una moderna nazione grazie alla pace, alla stabilità e alla crescita economica garantite negli ultimi decenni. La Giordania è una terra ricca di storia. Dagli albori della civiltà la Giordania ha giocato un ruolo importante nel commercio tra Oriente e Occidente grazie alla posizione geografica al crocevia tra Asia, Africa ed Europa. Questa terra ha ospitato i primi insediamenti umani e oggi è punteggiata di rovine delle più grandi civiltà dell’antichità. La Giordania ha ricoperto un ruolo fondamentale nei periodo dell’impero Romano, della Cristianità, dell’Islam e delle Crociate.

Tasse aeroportuali adulto/bambino  €  390,00

Luogo di Partenza e Ritorno

Mobiltravel 

Orario di ritrovo

come da convocazione 

La quota comprende

  • Volo in economy class con Royal Jordanian con franchigia bagaglio 23kg a persona
  • Assistenza di personale parlante italiano in aeroporto all’arrivo e partenza in Giordania
  • Tour con Bus privato con autista
  • Sistemazione in Hotel 4stelle come menzionato in programma
  • Una bottiglia di acqua per persona al giorno
  • Trattamento di mezza pensione per l’intera durata del viaggio
  • Entrate alle aeree archeologiche, storiche naturali indicate in programma
  • Guida privata parlante italiano dall’arrivo per l’intera durata del viaggio
  • Visto di ingresso
  • Assicurazione medico non stop ( massimale € 2.000.000,00 a persona )
  • Assicurazione bagaglio (massimale € 2500,00 a bagaglio)
  • Assicurazione annullamento (massimale € 5000,00 a persona)
  • Escursione di in jeep 4x4 nel deserto di Wadi Rum
  • tasse nazionali giordane
  • Accompagnatore Mobiltravel per tutta la durata del viaggio

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali
  • Pasti non menzionati, Bevande, tasse di uscita dai paesi
  • Le spese di facchinaggio, le mance
  • Tutto quanto non espressamente indicato su ogni singolo programma di viaggio

Altre informazioni

Minimo richiesto  16 partecipanti – Massimo  20 partecipanti

A 20 giorni dalla partenza vi verrà comunicato l’eventuale supplemento se il numero minino non venisse raggiunto.

Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nella conferma. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni antecedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:   

– Costi di trasporto, incluso il costo del carburante. Diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di imbarco o sbarco nei porti e negli aeroporti. Tassi di cambio applicati al pacchetto in questione  

– Condizione essenziale per evitare eventuali incrementi tariffari e/o valutari è il prepagamento dei servizi che costituiscono il pacchetto, che potrà essere parziale o totale a seconda dei casi specifici. In assenza di tale condizione, eventuali oscillazioni entro il 10% della  quota individuale di partecipazione, saranno applicate ed implicitamente accettate. 

Note sul viaggio:

Questo tipo di viaggio può subire variazioni del percorso a causa delle condizioni meteorologiche, condizioni delle strade  e cause di forza maggiore. Tutti i partecipanti devono essere consapevoli di questa realtà ed accettare di buon grado eventuali variazioni decise dalle guide e dettate dalla loro esperienza

Vaccinazioni: al momento non vi sono obblighi di vaccinazioni

Itinerario

Giorno 105 Aprile 2023 Roma - Amman

Ritrovo dei partecipanti al banco accettazione Royal Jordanian in tempo utile al disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo Royal Jordanian RJ 102 delle ore 15.55 diretto ad Amman con arrivo alle ore 20.25. All’arrivo incontro con il nostro assistente parlante italiano in aeroporto e assistenza per il passaggio della dogana e per le altre formalità. Trasferimento al Grease Hotel o similare. Sistemazione nelle camere riservate, Cena e pernottamento in Hotel.

Giorno 206 Aprile 2023 Amman

Prima colazione in Hotel

Partenza con la guida parlante italiano per la visita di Amman una città moderna nelle sue attrattive ma che affonda le sue radici nella storia. Si visitano la Cittadella dove si trovano esempi di architettura romana, il Museo archeologico Nazionale, il Teatro e la Moschea. Al termine proseguimento con la visita del villaggio di Iraq al Ameer. Le grotte di Iraq Al Amir (Grotte del Principe) si trovano 6 km a ovest di Wadi As Seer. Sono disposte su due livelli: quello superiore forma una lunga galleria (parzialmente danneggiata da un lieve terremoto nel 1999) che corre lungo la parete rocciosa. Prima di essere usate come fienili e ricoveri per le capre, le 11 grotte fungevano da scuderie per la cavalleria. Vi si arriva salendo alcuni gradini che partono dalla strada lastricata; vicino all’ingresso notate le iscrizioni in ebraico antico. Rientro ad Amman, cena e pernottamento in Hotel

Giorno 307 Aprile 2023 Amman - Jerash - Ajloun - Umm Quais - Amman

Prima colazione in Hotel. Partenza con guida parlante italiano per la visita a Jerash; uno degli esempi della civiltà romana meglio conservati, faceva parte della Decapoli (dieci grandi città romane d’oriente) chiamata anche Pompei dell’Est per il suo incredibile stato di preservazione, con teatri, chiese, templi (dedicati a Zeus e ad Artemide), un Ninfeo e strade colonnate. La visita prosegue per Ajloun, un castello del 12° secolo, costruito da Saladino durante la sua gloriosa impresa alla guida dei crociati, partendo dalla Giordania nel 1189.
Il castello è un esempio eccezionale dell’architettura militare Arabo-islamica. Prima di rientrare ad Amman visita ad un’altra città della Decapoli, Gadara ( oggi chiamata Umm Quais ) Anche se lo stato di conservazione del sito è di gran lunga inferiore rispetto a quello di Jerash, il luogo riveste comunque notevole interesse per la coesistenza di vestigia romane accanto a un villaggio ottomano abbandonato. Umm Qais offre il meglio di sé in primavera, quando le rovine sono rese ancora più suggestive dall’esplosione delle fioriture selvatiche.
Umm Qais è inoltre nota per essere il luogo dove, secondo il racconto biblico, Gesù compì uno dei suoi miracoli più prodigiosi, liberando due uomini posseduti dai demoni e trasferendo questi ultimi in una mandria di maiali. Questo ha fatto di Gadara una meta di pellegrinaggio per i cristiani, anche se in Israele, sulla sponda orientale del Mare di Galilea, c’è un altro sito che rivendica l’onore di essere il luogo del miracolo.
Cena e pernottamento ad Amman.

Giorno 408 Aprile 2023 Amman – Madaba - Monte Nebo - Mar Morto

Prima colazione in Hotel
Percorrendo la Via Regia, che fu una via mercantile di vitale importanza nell’antico Vicino Oriente, attraverseremo la terra Santa per raggiungere Madaba, la città dei Mosaici.
La piacevole cittadina di Madaba, sede di mercato, è celebre soprattutto per i suoi mosaici di epoca bizantina. Il più famoso tra questi è quello che riveste il pavimento della Chiesa di San Giorgio, che rappresenta una carta geografica, ma ci sono molti altri mosaici che tappezzano diverse parti della città, molti dei quali sono addirittura completi e conservano ancora i loro vividi colori. Arrivo e visita della Chiesa Greca Ortodossa di San Giorgio
Al termine della visita proseguimento per Monte Nebo, il luogo da cui, secondo la tradizione, Mosè contemplò per la prima volta la Terra Promessa, dove non riuscì mai a giungere. Arrivo sul Mar Morto per il tramonto e sistemazione nelle camere riservate presso il Dead Sea SPA Hotel o similare. Cena e pernottamento in Hotel

Giorno 509 Aprile 2023 Mar Morto – Al Karak – Shobak – Petra

Prima colazione in Hotel
Mattina di relax sulle sponde del Mar Morto con possibilità di far eil bagno o massaggi rigeneranti all’interno della SPA. Partenza quindi in direzion sud alla volta del villaggio cristiano di Al Karak (Kerak) e visita ai resti dello spettacolare castello costruito dai Crociati. Al termine della visita partenza per il Castello di Shobak. Circondato da un paesaggio remoto e selvaggio, il Castello di Shobak riesce ad affascinare anche il più indifferente dei viaggiatori, nonostante sia meno completo del più turistico Castello di Karak. Costruito su un piccolo poggio nel bel mezzo di un altopiano, il castello appare particolarmente suggestivo a chi lo veda in lontananza. Al termine della visita proseguimento per raggiungere Petra. All’arrivo trasferimento all’Hotel Petra Moon o similare, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in Hotel

Giorno 610 Aprile 2023 Petra – Beidha – Wadi Rum

Prima colazione. Intera mattinata dedicata alla visita della capitale dei Nabatei, probabilmente la città antica più scenografica del mondo. Vi si giunge dopo avere attraversato il “Siq”, una stretta gola delimitata da altissime rupi, lungo il percorso si possono vedere delle sculture a forma di obelisco accompagnate da varie iscrizioni, tracce dell’antica pavimentazione e resti del canale scavato nella roccia, che un tempo scorreva per tutta la lunghezza del siq fino ad arrivare a Petra. Si visiteranno splendidi monumenti quali il “Tesoro”: il suo nome deriva dalla leggenda secondo la quale un faraone egizio decise di nascondere qui il suo tesoro, nel sepolcro posto al centro del secondo livello. La gente ovviamente crede che questa leggenda sia vera, poichè l’urna, alta 3.5 m, porta numerosi segni di proiettili, conseguenza di inutili tentativi di aprire con la forza la solida roccia del sepolcro. L’elemento più affascinante è la facciata, l’interno consiste soltanto in una stanza quadrata disadorna, con una stanza più piccola sul retro. Il “Monastero” ha uno stile molto simile al Tesoro, ma le sue dimensioni sono notevolmente maggiori. Venne costruito nel III secolo a.C. e le croci scolpite nei muri interni fanno supporre che fosse in seguito stato usato come chiesa. Il teatro romano, anfiteatro da 8000 posti. Originariamente si credeva fosse stato costruito dopo la sconfitta dei Nabatei da parte dei Romani nel 106 a.C., mentre ora si ritiene che furono gli stessi Nabatei a ricavarlo nella roccia ai tempi di Cristo, distruggendo molte grotte e tombe durante i lavori. La facciata che comprende le tre tombe a volte viene anche chiamata Muro dei Re. Le tombe vennero scolpite direttamente nella roccia e i disegni sono sorprendenti. E’ difficile immaginare come abbiano potuto ricavare con tanta precisione muri interni così lisci e spigoli così acuminati e gli altari sacrificali. A soli 15 minuti di auto si trova Little Petra e Beidah, passeggeremo tra i villaggi di 8000 anni fa di Beidha e Basta scavati all’Età della Pietra, ammirando le rovine degli insediamenti dei biblici Edomiti, esplorando i resti sparsi della fortezza legionaria Romana di Udruh.
Si prosegue infine per il deserto del Wadi Rum, con il suo spettacolare paesaggio lunare, dove è stato girato il film “Laurence d’Arabia”. Una volta sistemati al campo tendato Mazayen o similare, effettueremo un tour in 4×4 per ammirare il tramonto nel deserto. Cena e pernottamento al campo nel deserto del Wadi Rum.

Giorno 711 Aprile 2023 Wadi Rum - Aqaba

Consigliata la sveglia prima dell’alba per recarsi in cima ad una delle dune circostanti ed ammirare la nascita del nuovo giorno. Prima colazione al campo tendato dopodichè partenza per raggiungere la località marina di Aqaba. All’arrivo trasferimento all’Hotel La Costa o similare. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento in Hotel

Giorno 812 Aprile 2023 Aqaba - Amman – Roma

Trasferimento dall’hotel all’aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità di imbarco sul volo Royal Jordanian RJ 305 in partenza alle ore 08.15 con arrivo ad Amman alle ore 09.05. Proseguimento per Roma Fiumicino a bordo del volo Royal Jordanian RJ 101 delle ore 114.45 con arrivo alle ore 14.40.

Foto
Documenti necessari per l’espatrio

Passaporto individuale con validità di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese

Al momento della prenotazione prego fornire nominativo esatto riportato sul documento di espatrio, n. di passaporto, data di nascita e nazionalità

 

Compilazione Declaration Form Online https://www.gateway2jordan.gov.jo/index.html

per ottenere il QR code da presentare all’imbarco

 

.

Rolex Watch replica watches Rolex Watches Breitling Watches omega replica